Taylor Swift, è guerra con Spotify: rimossi tutti i titoli dalla piattaforma

Taylor Swift, è guerra con Spotify: rimossi tutti i titoli dalla piattaforma

Letteralmente a poche ore dall'uscita di "1989", l'album di Taylor Swift che secondo gli analisti è destinato a sbancare le classifiche, Big Machine Label Group ha deciso di cancellare tutti i titoli dell'artista dalla piattaforma di musica in streaming Spotify.

Una simile mossa non è piaciuta a Spotify, che però no ha potuto fare altro che appellarsi alla benevolenza della Swift e della sua etichetta, scrivendo il seguente messaggio che compare cercando i lavori della Swift: "L'artista e i suoi rappresentanti hanno deciso di non rendere disponibile questo disco su Spotify. Stiamo lavorando ala cosa e speriamo che cambino presto idea".


https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/b-2kLt-GTLQTI0eVkexHUwii0h0=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.billboard.com%2Ffiles%2Fmedia%2Fspotify-taylor-message-new-510.jpg



Del resto il CEO di Big Machine Label Group, alcuni mesi fa, aveva chiaramente spiegato la sua visione a proposito della musica in streaming e gratuita, dicendo: "Penso che questo svuoti di valore la musica, dunque è molto importante che le etichette e i provider di contenuti facciano di tutto per conservare questo valore".
Anche la Swift in passato ha criticato il business model dello streaming gratuito, dicendo che il fatto di concedere la musica gratuitamente non la convince e potrebbe essere un ostacolo alla realizzazione dei sogni di chi vuole intraprendere la carriera di musicista.


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.