Medimex 2014: Sounday e Play.me presentano Spotlight

Medimex 2014: Sounday e Play.me presentano Spotlight

Viene presentato oggi al Medimex 2014 un nuovo servizio che permetterà ad artisti ed etichette di valorizzare i progetti musicali e agli appassionati di musica di ascoltare i loro brani dal proprio smartphone.
Si chiama Spotlight, è realizzato da Sounday e Play.me, e consente agli artisti di raggiungere con la propria musica ascoltatori di tutto il mondo, fornire informazioni relative ai propri eventi, news su concerti e nuove uscite, disporre di una radio–app personalizzata e poter consultare in tempo reale statistiche geolocalizzate sull’andamento degli streaming.

Alla "private beta" del servizio sarà possibile iscriversi esclusivamente tramite Rockol.


"Con la nuova applicazione Spotlight vogliamo infatti offrire agli artisti una reale opportunità di avere un trampolino di lancio 2.0 e ai consumatori una modalità semplice e veloce per trovare l’intrattenimento che desiderano nel loro telefonino”, spiega Giuseppe Ravello, fondatore e CEO di Sounday.

Al Medimex, Sounday ha presentato anche "Time Radio", la prima applicazione radio multicanale lanciata da un'etichetta discografica e sviluppata da Play.me. Time Records, l'etichetta bresciana che quest'anno celebra il proprio trentennale di attività, ha creato la propria radio app ufficiale. Sono cinque i canali tematici di Time Radio: "Heavy rotation" (il meglio del repertorio Time del momento), "30 History" (trent'anni di successi Time Records dalla fondazione a oggi), "Time to" (cinque playlist tematiche: "Time to run", Time to party, "Time to drink", "Time to cook" e "Time to chill"), "Back in Time" (un viaggio nel tempo fra i brani più suggestivi del catalogo Time Records), e ""Mixin', singin' movin'" (dedicato esclusivamente ai remix).


Di queste e di altre novità si parlerà oggi al Medimex nel panel “La musica viaggia su mobile. Le soluzioni offerte da Sounday e Play.me” che si terrà oggi venerdì 31 ottobre alle ore 16:30 (stand: 57 – 58); modererà il panel Giampiero Di Carlo, direttore di Rockol.com, e interverranno Giuseppe Ravello (CEO & fondatore di Sounday), Paolo Franzese (Marketing & Sales Director di Sounday), Lorenzo Elli (Head of Business Development di Play.me) e Mario di Candio (Product Manager di Play.me).
Spotlight e Time Radio  saranno fruibili al Medimex in anteprima assoluta presso lo stand Sounday – Play.me.

Nata nel 2009, Sounday opera nel mercato della musica digitale attraverso una piattaforma web e mobile – Sounday Music - che offre a tutti coloro che operano nel mondo musicale soluzioni e servizi avanzati facilmente accessibili e fruibili all’interno di una singola destinazione online. Unico a livello mondiale con oltre 30.000 utenti registrati e un fatturato nel 2013 pari a euro 1.3 milioni di euro, il portale consente ad artisti, operatori professionali, etichette discografiche, fan e brand di sviluppare networking, gestire il proprio percorso professionale, acquistare e vendere beni e servizi musicali, creare e condividere contenuti e vivere la propria passione per la musica. Sounday ha sede legale e operativa a Cagliari e sede secondaria a Torino ed è composta da un team di 12 persone. www.soundaymusic.com/it

Play.me è un music player per ascoltare la musica in streaming su PC, Smartphone, Tablet. Su Play.me è possibile ascoltare musica, in modo legale e con licenza SCF, scegliendo da un catalogo di oltre 9,5 milioni di canzoni delle principali etichette musicali. Play.me offre un’accurata selezione di artisti, top hit aggiornate e canali che includono pop, country, jazz, rock. Tutte le radio sono in alta qualità e senza alcuna interruzione pubblicitaria durante l’ascolto.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.