Adele, sul nuovo album torna a parlare Phil Collins: 'Non ci sarò'

Adele, sul nuovo album torna a parlare Phil Collins: 'Non ci sarò'

Sul nuovo album di Adele, l'ideale successore del fortunato "21", è tornato ad esprimersi Phil Collins; l'ex Genesis, che all'inizio dell'anno svelò di essere stato contattato dalla voce di "Rolling in the deep" per lavorare, come autore, ad un brano inedito, ha recentemente concesso un'intervista alla rivista musicale "Q" nella quale si è dichiarato offeso dal comportamento della cantante. Stando a quanto riferito da Collins nell'intervista, infatti, dopo aver ricevuto il brano co-firmato dall'ex Genesis, Adele avrebbe fatto perdere le sue tracce: "Mi ha contattato e mi ha chiesto di poter scrivere qualcosa insieme. Così, mi ha mandato la musica di una canzone da completare, ma poi non ho più ricevuto risposta da parte sua e non so se sia rimasta insoddisfatta dal provino. In un secondo momento mi ha detto di essere impegnata con il trasloco e con il bambino e di non essere al lavoro su alcun disco. Recentemente, però, sono venuto a conoscenza dell'imminente pubblicazione di un nuovo album. E mi viene da pensare che all'interno del nuovo disco di Adele io non ci sarò", ha dichiarato infatti Phil Collins.

Se all'interno della tracklist di "25" (questo il titolo del disco, stando ad alcune indiscrezioni) non troveremo il brano co-firmato da Phil Collins, potremmo comunque trovare le canzoni scritte da Adele insieme all'autrice Diane Warren: "Lo scorso anno sono andata a Londra per lavorare, con Adele, su nuovo materiale", ha recentemente dichiarato la Warren, come già riportato da Rockol, "abbiamo scritto alcune canzoni, insieme, davvero molto belle: tuttavia non so ancora se Adele abbia deciso di registrarle, alla fine".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.