NEWS   |   Industria / 25/10/2014

iTunes, crollo dei download nel 2013. Si affretta il rilancio di Beats Music?

iTunes, crollo dei download nel 2013. Si affretta il rilancio di Beats Music?

Secondo un rapporto del Wall Street Journal, non ci sono buone notizie per le vendite musicali di iTunes: nel 2013 sarebbero calate tra il 13 e 14 %, contro il 2.1% di calo globale dei download musicali nel 2012. Il rapporto della testata sostiene che il calo è dovuto all'incremento dei servizi di abbonamento in streaming sostenuti dalla pubblicità, come Spotify.

La seconda notizia conseguente è che queste cifre, previste solo in parte, potrebbero portare la Apple ad accellerare l'integrazione in iTunes di Beats Music, il servizio di streaming acquisito come parte di Beats, nei mesi scorsi. Le fonti del WSJ parlano di un generico "anno prossimo"; ma le voci precedenti parlavano dell'intenzione di Apple di lasciare autonomo Beats Music per più tempo, probilmente aspettandosi sì un calo dei download, ma non così importante da dover rivedere la propria offerta musicale.

Anche con questo calo, Apple - nota il WSJ - rimane il maggior venditore di musica digitale del mercato, sui cui ha una "posizione dominante". iTunes è peraltro in crescita, nell'ultimo trimestre, grazie alle vendite di altri contenuti (applicazioni, ma anche film, show televisivi e libri)