NEWS   |   Gossip / 22/10/2014

Radio & streaming, Google Play comincia a integrare le playlist di Songza

Radio & streaming, Google Play comincia a integrare le playlist di Songza

Google mette a frutto l'acquisizione della Internet radio Songza, perfezionata lo scorso mese di luglio, integrandone le funzioni all'interno del servizio in abbonamento Google Play All Access. Il primo passo di tale integrazione, per gli abbonati che utilizzano il prodotto sul Web o tramite applicazioni iOS e Android, è rappresentato dalla presenza in home page di "stazioni radio" costruite e suggerite in funzione delle attività in cui l'utente si sta intrattenendo: caratteristica distintiva della funzione "Music Concierge" creata e sviluppata da Songza e in seguito adottata con varie modalità da concorrenti quali iHeartRadio e Slacker ma anche da servizi di streaming come Spotify e Beats Music. Come scrive Glenn Peoples su Billboard, le playlist mattutine possono ad esempio includere brani danzabili con cui accompagnare il lavoro o pezzi soft pop e suoni naturali con cui rilassarsi nei momenti di pausa.

A differenza di Songza, che forniva un servizio di generazione automatica e non interattiva di playlist, Google Play Music è una piattaforma on-demand che consente piena libertà di azione all'utente: quest'ultimo ha la possibilità di sapere in anticipo il brano successivo in scaletta, di editare le playlist, di crearne di proprie partendo da uno qualsiasi dei brani e di scaricare i canali radio per ascoltarli anche quando non è collegato in rete.