Morto il sassofonista Raff Ravenscroft: suo l'assolo in 'Baker street'

E' morto, all'età di sessant'anni, il sassofonista britannico Raphael Ravescroft; il musicista, nel corso della sua carriera, ha collaborato con artisti quali i Pink Floyd, gli ABBA, Robert Plant, Bonnie Tyler e Marvin Gaye, ma era noto soprattutto per l'assolo al sassofono inciso per il brano "Baker street" di Gerry Rafferty (uno dei più celebri assolo di sax della musica pop): "Cosa provo quando riascolto quell'assolo? Sono irritato perché è stonato", dichiarò Ravenscroft, a poche settimane di distanza dalla morte di Gerry Rafferty (avvenuta nel gennaio del 2011), spiegando che non gli fu consentito registrare nuovamente la sua prova in quanto non fu invitato al mixing del brano. Nell'estate del 2012, Raff Ravenscroft si ritirò dalle scene per motivi di salute e decise di andare a vivere nel Devon (dove è rimasto fino alla sua scomparsa).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.