Ian Gillan (Deep Purple): "La Hall of Fame? Un'americanata"

Ian Gillan, il cantante dei Deep Purple, parlando con una radio cilena ha spiegato il suo atteggiamento nei confronti della Rock'n'roll Hall Of Fame, alla luce del fatto che la sua band, che da già due decenni sarebbe qualificata per l'ammissione, non ha ancora ricevuto questo "onore".
"Qualsiasi cosa io dica in proposito potrebbe sembrare sbagliata. Ma, sinceramente, a chi importa qualcosa di far parte di una istituzione? Questa faccenda della Hall of Fame è un'americanata. In Gran Bretagna non ce l'abbiamo, e non c'è in Germania, né in Australia, né in Russia, né in nessun'altra parte del mondo. E' un'istituzione, appunto - un museo. E che c'entra con il rock'n'roll?
E' gestita e diretta da gente che pensa che i Monkees siano stati la risposta americana ai Beatles. Penso che non sappiano chi sono davvero i Deep Purple… ci hanno definito 'one-hit wonders': one-hit? E 'Hush', 'Black night', 'Strange kind of woman', 'Smoke on the water', 'Child in time', 'Highway star'? Altro che un solo successo!"
Lars Ulrich, il batterista dei Metallica, ha recentemente dichiarato a Rollingstone.com che spera che ai Deep Purple venga riconosciuto l'onore che meritano; quando la sua band è stata ammessa nella Hall of Fame, anche James Hetfield ha incluso i Deep Purple in un elenco di artisti che secondo lui meritano di entrare nella Hall of Fame: oltre a loro ha citato anche Thin Lizzy, Ted Nugent, Iron Maiden, Judas Priest e Motorhead.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.