Il manager di Madonna e U2: 'Una start up è come una pop star'

A-Grade Investments, fondo di venture capital creato nel 2010 dal manager di Madonna e degli U2 Guy Oseary insieme al magnate della grande distribuzione Ron Burkle e all'attore Ashton Kutcher, vale oggi sul mercato 150 milioni di dollari; nel suo portafoglio spiccano investimenti in Shazam, Spotify e SoundCloud ma anche in Airbnb, Foursquare, Uber e Pinterest.

"Non diversamente a quel che succede nella musica, promuovere una start up a volte è come promuovere e appoggiare un artista", ha spiegato a Billboard il manager nato quarantadue anni fa a Gerusalemme e già presidente della Maverick Records. "Entrambi devono avere una voce e una visione del futuro che ti spingano a sostenerli. Il tuo compito, analogamente a quello di un A&R in una casa discografica, è di individuare quella voce, di spiegare che essa è capace di parlare alla gente e di portarla al maggior numero possibile di persone".

    A-Grade Investments, fondo di venture capital creato nel 2010 dal manager di Madonna e degli U2 Guy Oseary insieme al magnate della grande distribuzione Ron Burkle e all'attore Ashton Kutcher, vale oggi sul mercato 150 milioni di dollari; nel suo portafoglio spiccano investimenti in Shazam, Spotify e SoundCloud ma anche in Airbnb, Foursquare, Uber e Pinterest.

    "Non diversamente a quel che succede nella musica, promuovere una start up a volte è come promuovere e appoggiare un artista", ha spiegato a Billboard il manager nato quarantadue anni fa a Gerusalemme e già presidente della Maverick Records. "Entrambi devono avere una voce e una visione del futuro che ti spingano a sostenerli. Il tuo compito, analogamente a quello di un A&R in una casa discografica, è di individuare quella voce, di spiegare che essa è capace di parlare alla gente e di portarla al maggior numero possibile di persone".

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.