Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 16/10/2014

La BBC al lavoro per creare una radio ibrida ottimizzata per gli smartphone

La BBC al lavoro per creare una radio ibrida ottimizzata per gli smartphone

Il colosso britannico BBC, ovvero il più grande editore radiotelevisivo del Paese, ha anunciato di essere al lavoro per sviluppare un nuovo sistema di "radio ibrida" che consenta agli utenti di smartphone di godersi l'ascolto della radio in modo meno oneroso, più semplice e fruibile.
Secondo alcune ricerche commissionate da BBC, infatti, la maggior parte dei possessori di smartphone vorrebbero ascoltare la radio attraverso i loro device, ma non lo fanno quasi mai perché la situazione attuale è penalizzante: nonostante esistano app che lo consentono, i costi per il traffico dati in streaming e la velocità di esaurimento della carica della batteria rendono semplicemente non conveniente una simile pratica.

E' così che BBC ha suggellato una partnership con EBU, Clear Channel, Ibiquity, Emmis International, NAB e Commercial Radio Australia, per un programma di ricerca e sviluppo al fine di arrivare a un nuovo sistema di radio, con device che siano in grado di combinare Internet e l'etere (in Digital Audio Broadcasting) per l'utilizzo con gli smartphone.

Helen Boaden, direttore di BBC Radio, ha commentato: "L'amore per la radio è sempre grande e consentire un ascolto agevole in mobilità è uno dei nostri obiettivi principali. Questo programma globale che nasce in Gran Bretagna è la risposta a una richiesta degli utenti che vogliono un sistema radio semplice e gratuito nei loro telefoni".