Run The Jewels, nel nuovo album anche Zack De La Rocha (RATM)

Torna a farsi vivo il cantante dei Rage Against The Machine Zack De La Rocha, ospite di un brano del duo hip hop Run The Jewels intitolato "Close your eyes (and count to fuck)".

"Avevamo collaborato nei tardi anni '90 dopo lo scioglimento dei Rage ma non era mai uscito nulla", ha spiegato a BuzzFeed El-P, contitolare del marchio assieme a Killer Mike. "Nel frattempo siamo rimasti amici e mentre mi trovavo a Los Angeles a lavorare sul disco sono letteralmente inciampato su di lui mentre mi recavo in studio. Ci è venuto anche lui, ha ascoltato quel che avevamo fatto e il giorno seguente ha registrato con noi".





Atteso nei negozi per il 28 ottobre, il secondo album dei Run The Jewels "RTJ2" ha tra i suoi ospiti anche il batterista dei Blink-182 Travis Barker, il produttore di Beyoncé Boots e il rapper di Memphis Gangsta Boo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.