David Crosby: 'Conosco almeno venti chitarristi migliori di Neil Young'

David Crosby: 'Conosco almeno venti chitarristi migliori di Neil Young'

Crosby, Stills, Nash & Young di nuovo in tour insieme? Non succederà più, se vanno prese per buone le parole che l'ultimo nome della ditta, Neil Young, ha pronunciato qualche sera fa dal palco della Academy of Music di Filadelfia, a precisa domanda rivoltagli da uno spettatore del concerto.

Il rocker canadese - che ha aggiunto di "voler bene a Stephen Stills" o a "quei ragazzi", a seconda di chi riporta la notizia - non ha spiegato il motivo della sua affermazione ma David Crosby pensa di conoscere la risposta: "Neil è molto arrabbiato con me", ha commentato via Twitter il musicista californiano, sottolineando che quella rivelata dall'ex collega non è una gran notizia: "E' come dire che in Tibet ci sono le montagne". Poi, istigato da chi sostiene che Young sia un chitarrista insostituibile, ha lasciato partire una inattesa stoccata: "Conosco almeno venti chitarristi migliori di lui. "3 solo negli Snarky Puppy (band jazz fusion di Brooklyn). Hendrix, Stevie Ray...date la giusta dimensione alle cose".

Nel recente passato, Crosby era stato molto più complimentoso nei riguardi di Young ("Adoro lavorare con lui. Fa musica fantastica", aveva dichiarato), ma sembra che i due abbiano avuto un battibecco nelle ultime settimane. E se non ci saranno ripensamenti l'ultima apparizione live di CSN&Y resterà quella del concerto al Bridge School Benefit del 2013, e l'ultimo tour quello del 2007. L'ultimo disco dei quattro, "Looking forward" , risale invece al 1999.

Dall'archivio di Rockol - "In my dreams" (Live in Milano)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.