Streaming, la Web radio iHeartRadio accessibile dagli smartwatch Android Wear

La nuova frontiera della musica portatile sono gli smartwatch, orologi da polso "intelligenti" che, in collegamento allo smartphone di cui rappresentano in sostanza una periferica e un'estensione, permettono di effettuare e ricevere chiamate, di navigare su Internet, di visualizzare messaggi ed e-mail e, appunto, di ascoltare musica in streaming. Tra i primi servizi musicali ad approfittare della loro versatilità è iHeartRadio, la Web radio appartenente al gruppo Clear Channel che renderà accessibile la sua piattaforma negli Stati Uniti a partire dal 15 ottobre su smartwatch Android Wear (Google) diventandone il primo partner musicale. "Gli oggetti tecnologici indossabili non sono ancora diffusissimi, ma la gente ha cominciato a parlarne molto e dunque è buona cosa esserne presenti", ha spiegato a Ad Age il presidente di iHeart Radio e iHeartMedia Networks Darren Davis.

L'orologio funziona in sostanza come un comando a distanza che consente di creare nuove stazioni radio, di accedere alle playlist dei brani favoriti e di giudicare le canzoni col sistema del pollice verso o all'insù; per ascoltare la musica è comunque sempre necessario collegare le cuffiette allo smartphone.

La più popolare delle Web radio statunitensi, Pandora, è già accessibile sugli smartwatch Pebble, mentre Samsung usa il proprio servizio musicale Milk Music (ma anche Google Play) per i suoi orologi "intelligenti" Gear. Anche Apple, intanto, ha annunciato la messa in commercio di un suo dispositivo, iWatch, per i primi mesi del 2015.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.