Oggi la radio in Italia compie novant'anni

Compie oggi novant'anni la radio in Italia. Dal libro "RicordeRai", di Barbara Scaramucci e Claudio Ferretti, edito da RaiEri, traiamo la cronaca della prima serata di trasmissioni.
Questo il primo annuncio:
"URI (Unione Radiofonica Italiana). 1-RO: stazione di Roma. Lunghezza d'onda metri 425. A tutti coloro che sono in ascolto il nostro saluto e il nostro buonasera. Sono le ore 21 del 6 ottobre 1924. Trasmettiamo il concerto di inaugurazione della prima stazione radiofonica italiana, per il servizio delle radio audizioni circolari, il quartetto composto da Ines Viviani Donarelli, che vi sta parlando, Alberto Magalotti, Amedeo Fortunati e Alessandro Cicognani, eseguirà Haydn dal quartetto "Opera 7", I e II tempo".
Ines Viviani Donarelli, che illustra questa notizia in una foto tratta dalle Teche Rai, oltre che essere una componente del quartetto d'archi eseguito quella sera era anche la moglie del direttore artistico dell'URI.
Dopo il concerto sinfonico vennero trasmessi un bollettino meteorologico, le notizie di Borsa, un manualetto sulle radioaudizioni circolari, un altro concerto sinfonico e le ultime notizie. I programmi di quella prima serata radiofonica vennero conclusi dalla trasmissione di "Giovinezza". Il tutto durò solo un'ora e mezza: la prima ora e mezza di una storia che oggi compie novant'anni.
 

    Compie oggi novant'anni la radio in Italia. Dal libro "RicordeRai", di Barbara Scaramucci e Claudio Ferretti, edito da RaiEri, traiamo la cronaca della prima serata di trasmissioni.
    Questo il primo annuncio:
    "URI (Unione Radiofonica Italiana). 1-RO: stazione di Roma. Lunghezza d'onda metri 425. A tutti coloro che sono in ascolto il nostro saluto e il nostro buonasera. Sono le ore 21 del 6 ottobre 1924. Trasmettiamo il concerto di inaugurazione della prima stazione radiofonica italiana, per il servizio delle radio audizioni circolari, il quartetto composto da Ines Viviani Donarelli, che vi sta parlando, Alberto Magalotti, Amedeo Fortunati e Alessandro Cicognani, eseguirà Haydn dal quartetto "Opera 7", I e II tempo".
    Ines Viviani Donarelli, che illustra questa notizia in una foto tratta dalle Teche Rai, oltre che essere una componente del quartetto d'archi eseguito quella sera era anche la moglie del direttore artistico dell'URI.
    Dopo il concerto sinfonico vennero trasmessi un bollettino meteorologico, le notizie di Borsa, un manualetto sulle radioaudizioni circolari, un altro concerto sinfonico e le ultime notizie. I programmi di quella prima serata radiofonica vennero conclusi dalla trasmissione di "Giovinezza". Il tutto durò solo un'ora e mezza: la prima ora e mezza di una storia che oggi compie novant'anni.
     

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.