NEWS   |   Industria / 03/10/2014

Vinile ancora in crescita: in UK già venduti più LP che nel 2013

Vinile ancora in crescita: in UK già venduti più LP che nel 2013

Un altro anno d'oro per il vinile: almeno in Inghilterra dove - dati della Entertainment Retailers Association - a fine settembre i volumi di vendita superano già quelli complessivi del 2013, 844.122 pezzi contro 829.243 con la speranza di sfondare al 31 dicembre il tetto del milione di copie.

Un risultato notevole, considerando che ancora sei anni fa le quantità non superavano i 250 mila pezzi. "E' un dietrofront straordinario", ha commentato la direttrice dell'ERA Kim Bayley. "I negozi indipendenti sono stati i primi a individuare il potenziale non sfruttato del vinile e a farne il centro d'attenzione del Record Store Day. Ora che le case discografiche hanno cominciato a rendere disponibili più titoli nel formato la tendenza non mostra segni di flessione". Ciò nonostante, anche nel Regno Unito i dischi in vinile rappresentano meno del 3 per cento del mercato "fisico", tuttora dominato dai CD.

La classifica degli LP finora più venduti dell'anno nel Regno Unito vede ai primi posti dischi di recente pubblicazione come "AM" degli Arctic Monkeys, "Lazaretto" di Jack White e l'album di debutto dei Royal Blood, ma anche classici come il primo disco degli Stone Roses,"Definitely maybe" degli Oasis e sempreverdi come "The dark side of the moon" dei Pink Floyd e i primi tre album dei Led Zeppelin da poco rimasterizzati.