Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 03/10/2014

U2, Bono e collaborazione con Ryan Tedder: 'Il pop imbattibile nella melodia'

U2, Bono e collaborazione con Ryan Tedder: 'Il pop imbattibile nella melodia'

Gli appassionati più attenti avranno sicuramente notato, nei crediti di "Songs of innocence", il nuovo album degli U2, la presenza di Ryan Tedder tra i produttori. E alcuni, per la maggior parte, immaginiamo, i più intransigenti, avranno storto il naso nel vedere il frontman e principale compositore dei One Republic, in passato già autore per star da alta classifica come Beyoncé e Leona Lewis, sovrintendere le session di una delle rock band più autorevoli del mondo. Segno di imborghesimento senile o strizzata d'occhio al mercato? Niente di tutto questo. Bono, intervista da Q, ha difeso - motivandola - la scelta del collaboratore.

"Gli artisti pop battono tutti gli altri, quando si parla di melodia", ha spiegato il frontman della band irlandese: "Non nei testi, o nell'estetica. Semplicemente, scrivono melodie migliori degli altri. Le uniche eccezioni sono i Beatles e i Rolling Stones. I Beatles scrivevano melodie ancora migliori, senza compromettere di un millimetro l'integrità dei loro testi e della loro immagine. Quando abbiamo iniziato a lavorare con Danger Mouse - è lui il produttore principale dell'album - avevamo già fatto delle session con Paul Epworth e Ryan Tedder. Il loro principale interesse è quello di trovare melodie uniche e mai sentite prima. E questo aspetto ha cambiato le regole del nostro gioco".

Bono ha poi accennato alla destinazione d'uso della cifra (mai confermata ufficialmente, ma che secondo non pochi insider si aggirerebbe sui 100 milioni di dollari) corrisposta alla band da Apple per aver concesso a 500 milioni di utenti in tutto il mondo l'accesso gratuito al loro nuovo album: "Non è finita nelle nostre tasche", ha assicurato Bono, "Servirà per coprire parte delle spese (per la registrazione del disco)".  

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!