Sara Mazo, un appello per il ritorno sulla scena musicale. ASCOLTA

Sara Mazo, un appello per il ritorno sulla scena musicale. ASCOLTA

Singolare iniziativa di Michele Monina, giornalista e scrittore, che in un post del suo blog lancia un appello riguardante Sara Mazo, voce femminile degli Scisma, "una cantante che da troppo tempo è uscita di scena, per sua esplicita scelta". In realtà Sara Mazo non è del tutto scomparsa dal panorama musicale: ha recentemente - settembre 2013 - partecipato a due brani dell'album "La raccolta dei singoli" della band Campetty ("Il parco dei principi" e "Mariposa gru": quest'ultimo, stando alle parole di Fabio Campetti, "era un esperimento per un ipotetico / possibile album solista di Sara, che poi non si è concretizzato").




Monina scrive:
"Ecco, io oggi vi invito a fare un atto dimostrativo, non so esattamente contro chi, affinché Sara Mazo torni a cantare, e lo faccia presto.

Anzi, invito anche i tanti autori di talento in giro, penso a Cristina Donà, penso a Moltheni, penso a Appino, ma anche nomi meno noti, a mandarmi brani da proporle, perché il suo ritorno sia all’altezza del suo passato e della sua voce. Invito questo che lancio anche a Paolo Benvegnù, uno che sa come toccare le corde artistiche di Sara.

Io mi faccio garante di tutta questa faccenda. Sarà mia premura, una volta che Sara avrà accettato l’invito, raccontarvi passo passo il suo rientro, promesso. Come sarà mia premura, se serve, lanciare una campagna di crowdfunding per l’incisione del lavoro".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.