NEWS   |   Pop/Rock / 30/09/2014

One Direction, 'Steal my girl': riff di piano ispirato a New Found Glory. E...

One Direction, 'Steal my girl': riff di piano ispirato a New Found Glory. E...

A giusto ventiquattr'ore dall'apparizione su Web e etere, il nuovo singolo degli One Direction, "Steal my girl", sta già facendo discutere. Ad accendere la miccia (e a spegnerla subito dopo) è stato Chad Gilbert, chitarrista dei New Found Glory e fidanzato con la frontwoman dei Paramore Hayley Williams: con un tweet lanciato dal suo account ufficiale il musicista e produttore ha ravvisato una certa somiglianza tra il riff di piano che apre il brano della boyband britannica e quello inserito nella canzone del suo gruppo "It's not your fault", pubblicata nel 2006 nell'album "Coming home".


"Complimenti agli One Direction per aver rielaborato la parte di piano di 'It's not your fault' per una canzone finita nella top 40 dei singoli. Datemi la mia parte".



Benché una certa somiglianza, come il video comparativo pubblicato in Rete e riportato nel frame qui sopra, ci sia, Gilbert ha voluto smorzare immediatamente ogni polemica: "Il mio tweet era una scherzo", ha precisato lui qualche ora dopo, "La musica influenza la musica. Chissenefrega".

"La musica influenza la musica", è il caso di dirlo. Perché in effetti il riff col quale si apre "Faithfully", brano pubblicato dai Journey nel 1983, potrebbe effettivamente ricordare qualcosa...



Non è comunque la prima volta che sulle teste degli One Direction - o, meglio, dei loro autori - piomba un'accusa di eccesso di ispirazione a terzi: già per la loro "Best song ever" qualcuno scomodò il riff di "Baba O'Riley" degli Who, così come - per stessa ammissione, tra l'altro, di Harry Styles - in "Live while we're young" in diversi ravvisarono non poche somiglianze con la parte di chitarra di "Should I stay or should I go?" dei Clash.







 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi