Un film su John Lennon candidato all'Oscar come miglior film straniero?

Un film su John Lennon candidato all'Oscar come miglior film straniero?

Il film spagnolo "Vivir es facil con los ojos cerrados" è stato scelto fra i possibili candidati nella categoria "miglior film in lingua straniera" per gli Oscar del 2015. Il film, diretto da David Trueba, è ambientato in Spagna nel 1966, e racconta di un insegnante - nella finzione, Antonio San Roman - che si reca ad Almeria, una città andalusa del sud della penisola iberica, nella speranza di incontrare John Lennon, che vi sta girando un film diretto da Richard Lester, "Come ho vinto la guerra" ("How I won the war").

Il film, il cui titolo cita una frase di Lennon (da "Strawberry Fields forever": "Living is easy with eyes closed" - la canzone fu scritta da John proprio durante il periodo di lavorazione della pellicola), e che include anche materiale filmato dell'epoca in cui compaiono i Beatles, è stato proiettato nelle sale nel 2013.




Il film di Lester vede Lennon nel ruolo del soldato semplice Gripweed, che milita nell'esercito britannico durante il secondo conflitto mondiale, ed è stato girato - per quanto riguarda la partecipazione di Lennon - fra il 18 settembre e il 6 novembre del 1966. Fu proprio per interpretare il ruolo nel film che Lennon si fece tagliare i capelli molto corti, per la prima volta dall'inizio della sua carriera nei Beatles, e adottò gli occhialini tondi che poi divennero un suo marchio di riconoscimento.





La vicenda narrata dal film fa riferimento a una storia realmente accaduta. Juan Carrón Gañàn è un insegnante (nel film è interpretato da Javier Cámara) che per far imparare l'inglese ai suoi studenti usa i testi delle canzoni dei Beatles. Quando viene a sapere che Lennon è in Spagna sul set del film, si mette in viaggio per Almeria sperando di poterlo incontrare: il suo scopo è di fargli correggere i testi dei Beatles che ha trascritto su un taccuino, ascoltando le canzoni da Radio Luxembourg (negli anni Sessanta la Spagna era governata dal dittatore Francisco Franco), in particolare i testi delle canzoni dell'album "Revolver". L'insegnante riesce nel suo intento, e Lennon corregge a mano i testi da lui trascritti.

Juan Carrón Gañàn, che oggi ha 88 anni, conserva ancora il taccuino con le correzioni e le aggiunte di Lennon.
 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.