D'Alessandro: 'Licenziato da Universal per incompatibilità con il presidente'

Paolo D'Alessandro, direttore della divisione pop locale della Universal Music per cinque mesi appena (vedi News), ha voluto spiegare a Rockol i motivi che hanno portato al suo rapido allontanamento dalla major. “Non sono stato io a volermene andare. Non è stata una mia scelta, sono stato licenziato. C'è poco da dire, se non che io e il presidente Piero La Falce eravamo incompatibili”.
Per gli uomini dell'azienda di via Dante, D'Alessandro spende comunque parole di apprezzamento. “Li ringrazio uno per uno: Davide Benetti, Giuseppe Bergamini, Edy Campo, Marta Carpinelli, Tomaso Cavanna, Leo De Rosa, Rossana Moro, Maria Pia Pumo, Stefano Seresini, Stefano Zappaterra. Lascio alle spalle una squadra che, con me, ha creduto in un nuovo modello e che merita tutta la mia stima, il mio riconoscimento ed i miei auguri. Nulla di quanto è stato fatto in questi cinque mesi sarebbe stato possibile senza la loro devozione ed il loro entusiasmo”.
Quanto alla “incompatibilità” con La Falce, spiega D'Alessandro, “del presidente Universal tutti conoscono le strategie e il modo di lavorare, la capacità di relazione umana con gli artisti e con i dipendenti stessi, l'innegabile leadership in azienda e fuori da essa. Essendo molto diverso da lui, io purtroppo non sono stato capace di condividere la sua visione, ed è in questo che risiedono le ragioni del mio licenziamento”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.