In galera per dieci giorni il cantante country Glen Campbell

Glen Campbell è stato condannato a dieci giorni di carcere per un incidente che aveva provocato lo scorso anno a Phoenix.

Il cantante country, in tale occasione, venne arrestato per DUI, ovvero guida pericolosa in stato d'ubriachezza. La condanna è giunta solo ora; il cantante statunitense dovrà iniziare a scontarla il prossimo 1° luglio. Campbell potrà comunque godere dello stato di semilibertà: di giorno gli sarà consentito di lavorare, per poi far rientro in prigione per la sola notte. Il giudice ha inoltre condannato il cantante a due anni di condizionale, durante i quali non potrà toccare alcolici, e 75 ore di servizi alla comunità. Campbell è nato il 22 aprile 1936 a Delight, Arkansas, settimo nato di una famiglia di dodici figli. Il suo esordio nella musica avvenne nel 1954 con la Dick Bills Band di suo zio. Prima d'unirsi ai Champs per poi fare il sessionman e solo successivamente il solista, lavorò per Frank Sinatra e per un breve periodo sostituì Brian Wilson in un tour dei Beach Boys.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.