Mary J. Blige, spuntano due nuovi brani da 'The London sessions' - ASCOLTA

Hanno fatto il loro debutto in Rete nella giornata di oggi (seppure in maniera diversa: il primo è stato leakato, l'altro è stato rilasciato ufficialmente dalla cantante) due nuove brani tratti dall'album "inglese" di Mary J. Blige, "The London sessions": intitolato "Whole damn year", il primo brano vede la cantante muoversi nei territori della musica r&b a lei tanto cari, accompagnata da un pianoforte; si intitola invece "Therapy" ed è stato co-firmato insieme a Sam Smith il secondo brano, quello rilasciato in via ufficiale, che è arricchito dalla presenza di alcuni cori doo wop e da un accattivante riff di chitarra.

Qui sotto potete ascoltare "Whole damn year":





A questo link potete ascoltare, invece, "Therapy" (il brano è disponibile su iTunes come "anteprima" per coloro che pre-ordineranno "The London sessions").

L'album "inglese" di Mary J. Blige raggiungerà il mercato il prossimo 24 novembre; prodotto e supervisionato da Naughty Boy, alla sua realizzazione, come già riportato da Rockol, hanno preso parte autori, produttori e interpreti britannici come i Disclosure, Emeli Sandé e, appunto, Sam Smith (che, oltre a co-firmare "Therapy", duetta con Mary J. Blige in "Right now"). Le lavorazioni del disco, come rivelato da Rodney Jerkins, collaboratore della cantante statunitense, saranno protagoniste di un docu-film su "The London sessions" il quale verrà rilasciato in concomitanza con la pubblicazione del disco.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.