Hank Marvin degli Shadows rifiuta l'onorificenza della regina Elisabetta

Il semileggendario chitarrista Hank Marvin ha rifiutato l'OBE offertogli da Buckingham Palace. Marvin, da sempre leader degli Shadows, il gruppo che inizialmente accompagnava Cliff Richard, ha respinto con cortesia ma anche con fermezza l'Order of the British Empire, una sorta di cavalierato. "Mi sento molto onorato, ma per motivi personali e privati ho deciso di non accettarlo", ha riferito il 62enne musicista per bocca del suo manager Brian Goode. Brian Bennett e Bruce Welch, altri due componenti del più che veterano gruppo strumentale britannico, hanno invece accettato l'OBE senza problemi. Prima dei Beatles gli Shadows, il cui brano più noto è probabilmente "Apache", erano tra i gruppi più amati del Regno Unito. La formazione ha annunciato che il suo attuale tour britannico sarà quello finale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.