Comunicato Stampa: La musica del comico Flavio Oreglio apre 'La biblioteca in giardino'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Lunedì 14 Giugno
PRIMA GRANDE SERATA DEL “SERIAL EVENT” CULTURALE DI MILANO

La Biblioteca in Giardino
Inaugurazione con CONTAGI P.O.P, la contaminazione delle arti
Incontro di lettura, musica e divertimento con Flavio Oreglio

Presso la Biblioteca di Affori “VILLA LITTA”
INGRESSO LIBERO

Ritorna anche quest’anno l’evento culturale tanto seguito dal pubblico milanese. Giunto alla sua sesta edizione, la rassegna “La Biblioteca in Giardino” riparte alla grande!
Si inizia con la serie di incontri che vanno sotto il nome di “Contagi P.O.P. – Reading e set acustici”, dove musica e parola si fondono.
Per la prima serata in programma presso la biblioteca di Affori-Villa Litta, un ospite d’eccezione, direttamente dai successi televisivi di Zelig, Flavio Oreglio.
Noi tutti lo conosciamo nelle vesti del poeta disincantato di Zelig oppure per i suoi libri, diventati veri e propri best-seller ("Il momento è catartico", "bis. Nuovi momenti catartici" e il recente "Katartico 03. Atto finale", tutti pubblicati per la Mondadori), ma Flavio Oreglio è anche un ottimo cantautore, nella tradizione di Giorgio Gaber, pianista e chitarrista, ed ha pubblicato numerosi album tra i quali ricordiamo il suo ultimo lavoro "Il momento è catartico/...e ci chiamano poeti". Album fatto di parole e musica esattamente come i lavori precedenti, pubblicato da un’etichetta come la Tarantanius (garante di musica di qualità, come quella di Davide Van De Sfroos, che della Tarantanius cura la direzione artistica), arrangiato da Fabio Balestrieri (in passato ha lavorato con gruppi come Earth Wind & Fire, Tom Jones), prodotto da un direttore artistico come Gianni Istrone (ha curato gli ultimi dischi di Avion Travel e Daniele Silvestri) e con la partecipazione di artisti di grande spessore, come: Davide Van de Sfroos stesso (che ha scritto con Flavio (“Apucaliss Adess”), Oliviero Malaspina (già collaboratore di Fabrizio De Andrè e tuttora di Cristiano De Andrè), Luca Bonaffini, Carlo Pastori o Le Balentes (coriste sarde di grande talento, recentemente diventati fenomeno discografico con un singolo, tormentone dell’estate 2003 come “Cixiri”).
Nel disco, Flavio suona chitarra e piano con in testa il ragtime, il jazz, il blues e il country, dal vivo in questo incontro suonerà la chitarra e sarà accompagnato da alcuni membri dei Two Guitar Players, un’altra chitarra e un basso, presenti anche su disco (Marino Bonino al contrabbasso, Lorenzo Arco alle chitarre acustiche, elettriche e ukulele, Andrea Vandoni al Violino e Stefano Covri alla chitarra acustica).
Quale partenza migliore dunque per poter coinvolgere il pubblico dei più giovani, e non solo…?
Oreglio da sempre “animale da palco”, oltre alla sua dimensione “comica” e d’entertainer, qui ci svela una sua passione che non tutti conoscono: quella del musicista.
Tutto questo nello splendido scenario della Biblioteca Affori-Villa Litta.
Sicuramente un inizio da non perdere!
Prossimo appuntamento di La Biblioteca in Giardino giovedì 17 giugno, con il format “Sfumature di Giallo” con:
Paolo Maurensig e Tullio Avoledo c/o la Biblioteca Affori-Villa Litta ore 21.30.
Gli incontri andranno avanti fino al 29 luglio.
Per il programma completo delle iniziative: http://www.labibliotecaingiardino.it
L’accesso a tutte le iniziative è gratuito
in caso di pioggia gli incontri avverranno nelle sale interne delle Biblioteche.
Ora di inizio per tutte le serate: 21.30
Biblioteca di Affori “VILLA LITTA”: V.le Affori, 21 tel. 02 88462522 (Bus 41–46– 52 –70– FS Affori)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.