Fantasy venduta all'asta, passa di mano il catalogo dei Creedence

Fantasy venduta all'asta, passa di mano il catalogo dei Creedence
La prestigiosa etichetta californiana, che vanta un poderoso catalogo di musica jazz (Dave Brubeck il primo artista messo sotto contratto) nonché incisioni storiche nel campo del rock (l’intera produzione dei Creedence Clearwater Revival) e del soul (una fetta importante del repertorio Stax/Volt) è stata venduta per 90 milioni di dollari alla Concord Records, altro celebre marchio della scena jazz americana. Il produttore televisivo Norman Lear, proprietario della Concord, si è aggiudicato la Fantasy al termine di un’asta in cui ha sopravanzato le offerte di tre concorrenti, Sony Corp., un gruppo guidato dall’ex commerciante di dischi Joe Bianco e la Shamrock Holdings di cui fa parte anche Jay Boberg, ex capo delle case discografiche MCA e I.R.S.
Fondata a San Francisco nel 1949 da Max e Sol Weiss, la Fantasy e la sua sussidiaria Galaxy vennero acquistate nel 1967 dall’ex venditore Saul Zaentz, che cambiò le fortune commerciali dell’etichetta mettendo sotto contratto i Creedence di John Fogerty, protagonisti tra il 1968 e il 1972 di una formidabile sequenza di successi. Nel corso della sua storia, il gruppo inglobò altri marchi di punta del jazz come Prestige, Riverside e Milestone, acquisendo la proprietà di incisioni di artisti come Miles Davis, John Coltrane e Thelonious Monk. Nel suo catalogo figurano anche “reading” di poeti beat come Allen Ginsberg e Lawrence Ferlinghetti e del comico Lenny Bruce.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.