U2: Apple cede e pubblica una help page per cancellare 'Songs of innocence'

U2: Apple cede e pubblica una help page per cancellare 'Songs of innocence'

Le proteste e la comparsa, online, di molti tutorial fai-da-te creati da utenti e smanettoni che non volevano sapere di avere "Songs of innocence" nelle loro librerie iTunes ha costretto il gigante di Cupertino a una sorta di resa. E' così che l'azienda ha pubblicato una help page ufficiale che spiega come eseguire l'operazione in sicurezza e senza errori.
La guida griffata Apple si chiama "Remove iTunes gift album "Songs of Innocence" from your iTunes music library and purchases" ed è accessibile cliccando qui.

Esiste anche una pagina di aiuto che permette di rimuovere il disco semplicemente con un click (si attiva un tool di rimozione automatica). Si trova cliccando qui.


https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/Ltre6UBiMQUMi0ZcbmKCFUjQxQ8=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fnews.bbcimg.co.uk%2Fmedia%2Fimages%2F77606000%2Fjpg%2F_77606463_a8581a1b-7afe-4bfd-89f1-e22b9a86731b.jpg



La levata di scudi contro Apple e gli U2 è partita quando 500 milioni di utenti iTunes si sono visti comparire, senza averlo richiesto, il nuovo album della formazione irlandese - lanciato in partnership con il colosso hi-tech in occasione dell'ultimo keynote. Gli utenti, anziché avere l'opzione di scaricarlo oppure di evitare di ricevere il regalo, lo hanno trovato, di default, fra gli album acquistati - che lo volessero o meno - e cancellarlo non è così immediato (anche in virtù della distribuzione via iCloud).


https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/YI_rxYFF1uyJVx-l0N8gqCnaqwY=/700x0/smart/http%3A%2F%2Frack.2.mshcdn.com%2Fmedia%2FZgkyMDE0LzA5LzE1LzkxL3JlbW92ZXUyYWxiLjI4NDZjLmpwZwpwCXRodW1iCTEyMDB4OTYwMD4%2F2c5be836%2Fabb%2Fremove-u2-album.jpg



Il manager degli U2, Guy Oseary, ha spiegato - in un'intervista di pochi giorni fa - che con la band aveva preventivato una reazione simile da parte di alcuni utenti Apple e che chi non vuole "Songs of innocence" deve semplicemente cancellarlo senza problemi. "E' un regalo da parte di Apple", ha detto. "E se qualcuno non lo gradisce, lo deve cancellare. C'è chi è contento di ricevere un regalo del genere e chi non è minimamente interessato. Sapevamo che sarebbe andata così. Non è una sorpresa. Se a qualcuno non piace, va benissimo lo stesso, è ok, che lo cancellino... noi volevamo solo condividere il disco con il maggior numero di persone possibile. Se non lo volete, cancellatelo".

Intanto lunedì 15 settembre Apple, con un comunicato ufficiale firmato dal Senior Vice President Eddy Cue, ha diffuso i primi dati numerici sugli accessi a "Songs of innocence". L'azienda fa sapere che il disco ha avuto 33 milioni di accessi - e per accessi si intendono utenti che l'hanno scaricato dal loro account iCloud, che lo hanno ascoltato in streaming o lo hanno sentito con il player radio di iTunes.
 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.