Comunicato stampa: Folkabbestia domani in concerto al 'Riviera Folk Festival' di Vicenza

Comunicato stampa: Folkabbestia domani in concerto al 'Riviera Folk Festival' di Vicenza
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

FOLKABBESTIA
in concerto
sabato 5 giugno vicenza RIVIERA FOLK FESTIVAL Inizio ore 21.30 – ingresso gratuito
Sabato 5 giugno, alle ore 21.30, all’interno del Riviera Folk Festival di Vicenza (presso il Parco di via Orlando 7) suoneranno i FOLKABBESTIA.
Ingresso gratuito. Per informazioni al pubblico: tel 347.72.67.897.
I FOLKABBESTIA sono: Lorenzo Mannarini (voce e chitarra), Piero Santoro (fisarmonica), Francesco Fiore (basso elettrico), Nicola De Liso (batteria) e Fabio Losito (violino).
I Folkabbestia, cinque giovani baresi intenzionati a suonare e sudare al ritmo della musica popolare italiana e del folk irlandese, al ritmo del punk e della musica balcanica, presenteranno uno spettacolo assolutamente coinvolgente e divertente: una miscela di rock, folk, tammuriata e canzone italiana d’autore, il tutto condito da un forte senso ironico, irriverente e giocoso. Proporranno brani del loro ultimo album, uscito nell’aprile 2003, “Non è mai troppo tardi per avere un’infanzia felice” (prodotto dalla U.P.R. di Annibale Bartolozzi, etichetta specializzata nel genere folk-rock).
Grazie al primo lavoro “Se la rosa non si chiamerebbe rosa” (2000, UPR) e a centinaia di concerti in tutta Italia, i Folkabbestia si sono guadagnati la fama di importante band nel panorama musicale alternativo italiano. Tra le loro apparizioni, sempre coinvolgenti e mai scontate, ricordiamo la partecipazione trionfale al concerto di chiusura del Social Forum di Firenze nel novembre 2002, l’esecuzione musicale più lunga della storia (hanno suonato per 30 ore lo stesso brano) che gli è valsa l’ingresso nel Guinness dei Primati (novembre del 2003) e, nel marzo 2004, la partecipazione, con grande riscontro di pubblico, al primo Festival della Musica di Mantova travestiti da carte napoletane. A queste esperienze si aggiunge un'altra importante tappa, raggiunta solo pochi mesi prima (settembre 2003), quando la BBC International li sceglie come rappresentanti della musica italiana per suonare a Milano in occasione dell’incontro di calcio Italia-Galles.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.