Carosello, da oggi novità e ristampe di catalogo anche in vinile

Carosello, da oggi novità e ristampe di catalogo anche in vinile

Non solo musica digitale (download e streaming), non solo Cd: attiva sul mercato da 55 anni, la Carosello Records - emanazione delle storiche edizioni Curci di Milano - riprende a pubblicare dischi in vinile in omaggio ai nuovi orientamenti espressi dal mercato discografico e dai consumatori di musica (+ 26 % in Italia nel 2013). A inaugurare la nuova stagione "analogica" dell'etichetta sono l'EP di debutto dei Santa Margaret, vincitori del Coca-Cola Summer Festival (il titolo sarà disponibile solo in questo formato) e l'album "Il Grande Abarasse" di John De Leo (in uscita a ottobre), mentre in LP verranno anche ristampati i titoli di maggior successo del catalogo (Emis Killa, Coez, Nesli, Skunk Anansie) e album di catalogo di artisti quali Vasco Rossi, Mina, Ennio Morricone, Astor Piazzolla, Toto Cutugno, Giorgio Gaber e molti altri.

"Nessun supporto identifica la musica quanto il vinile", commenta il direttore generale di Carosello Dario Giovannini. "Tornare a stampare vinili significa tornare a dare importanza alla musica. In un mondo di infinite possibilità, si deve poter dare al fruitore di musica il supporto che più preferisce, digitale o analogico, liquido o fisico, possedendo il brano o ascoltandolo in streaming". "Tornare a stampare vinili", aggiunge, "vuol dire dimostrare attenzione e rispetto per l’artista che crea la musica e per l’ascoltatore che ne usufruisce; per entrambi la musica è un aspetto vero e concreto della propria vita, e il vinile è un oggetto vero e concreto. Possedere un vinile significa possedere un'opera d'arte, un oggetto da esporre e da gustare".

Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.