Michele Zarrillo torna dal vivo a Roma con Rea e Di Battista

Michele Zarrillo torna dal vivo a Roma con Rea e Di Battista

Michele Zarrillo rientra sulle scene nella sua città, Roma, con un concerto all'Auditorium Parco della Musica (sala Petrassi) martedì 7 ottobre, alle ore 21, in cui sarà accompagnato da due dei più noti jazzisti italiani, il pianista Danilo Rea e il sassofonista Stefano Di Battista.
“Con Danilo e Stefano ci conosciamo da anni”, dice Michele Zarrillo, “ogni volta che ci si incontrava, ci dicevamo che avremmo dovuto fare qualcosa insieme, non appena ci fosse stata l'occasione, ed ora è arrivata: sono felice di annunciare un concerto con due grandi del jazz".
Zarrillo torna dal vivo dopo più di un anno di forzato silenzio causato dall'infarto che lo colpì agli inizi dell'estate del 2013.
Con Michele Zarrillo (chitarra e piano) sul palco ci sarà anche la sua band: Alessio Graziani (tastiere, piano, flauti e voce), Danilo Fiorucci (basso e contrabbasso), Enzo Di Vita (batteria), Roberto Guarino e Andrea Valentini (chitarre) e Giuseppe Bono (violino e voce).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.