Addio a Cosimo Matassa, registrò i pionieri del rock'n'roll e del r&b

Addio a Cosimo Matassa, registrò i pionieri del rock'n'roll e del r&b

E' morto, all'età di 88 anni, Cosimo Matassa - una vera leggenda nel campo dell'incisione: fu lui, infatti, a registrare (a partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso) molti fra i pionieri e i più grandi del rock'n'roll e del rhythm & blues a New Orleans, presso il suo J&M Studio.
Matassa, di origini siciliane, iniziò a interessarsi alla musica grazie all'attività del padre Joe, che vendeva juke-box usati e si mise in società con Joe Mancuso. Insieme aprirono il J&M Music Shop, da cui nacque poi l'idea di Cosimo di costruire uno studio di registrazione.

Fra il 1945 e il 1946 Cosimo iniziò a incidere, nel retro del negozio del padre, artisti che lavoravano per la DeLuxe Records. Lì nacque il J&M Studio.
Attualmente la sede originale del J&M è diventata una lavanderia a gettoni, ma una targa commemorativa ricorda il passato glorioso di quell'edificio.

Nella sua lunga carriera, Matassa ha registrato hit epocali come "Tutti Frutti" (Little Richard), "Shake, Rattle and Roll" (Big Joe Turner), "Mardi Gras in New Orleans" (Professor Longhair), "I Hear You Knockin'" (Smiley Lewis), "Sea Cruise" (Frankie Ford) e "Land of 1,000 Dances" (Chris Kenner). Era anche proprietario di una label, la Dover Records, nata negli anni Sessanta.
Cosimo si era ritirato dalla musica negli anni Ottanta.

Il decesso è avvenuto giovedì 11 settembre. Matassa nel 2009 era stato colpito da un ictus, peraltro. Lascia i tre figli John, Louis e Michael, oltre a sette nipoti e otto pronipoti.


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.