Comunicato Stampa: Sting in concerto a Verona e Modena

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

STING
SACRED LOVE TOUR 2004

09 giugno ARENA DI VERONA
10 giugno MODENA, PIAZZA GRANDE
SPECIAL GUEST: RUFUS

STING, uno dei più talentuosi e amati artisti del mondo, sarà presto “on the road”. Il compositore, cantante, attore e attivista, inizierà il suo SACRED LOVE TOUR il 23 gennaio a Miami, e continuerà attraverso tutto il Nord America, prima di intraprendere il tour europeo in primavera.
STING si esibirà nei teatri, offrendo ai fans l’opportunità di vedere l’artista in un set intimista.
Il tour, organizzato da Clear Channel, toccherà l’Italia a giugno, per tre magici concerti che si terranno in cornici suggestive quali l’Arena di Verona il 9 e Piazza Grande a Modena il 10.
I biglietti – sono in vendita a partire dal 30 gennaio - si possono acquistare tramite il Circuito Ticket One: www.ticketone.it oppure nelle abituali prevendite.
I possessori di Carta American Express avranno diritto di prelazione sull’acquisto dei biglietti. Dal 27 al 29 gennaio i titolari di Carta American Express potranno acquistare i biglietti prima della messa in vendita , per una quantità limitata e per 4 biglietti per ogni transazione.
Per ulteriori informazioni si può contattare l’organizzazione Clear Channel: tel. 02/53006501 e-mail: info@clearchannel.it.
Oltre alla recente pubblicazione del suo decimo album solista, SACRED LOVE, STING ha anche da poco pubblicato le sue memorie, un libro intitolato BROKEN MUSIC, che esplora – come lui stesso scrive “la prima parte della mia vita dall’infanzia all’adolescenza… una storia che poche persone conoscono”.
Nel 1977, il figlio del lattaio di Newcastle, quando l’Inghilterra era ispirata dal Jazz e dai Beatles, incontra Stewart Copeland e, insieme a loro forma i Police. La band raggiunge presto il sucesso sia in Gran Bretagna che negli Stati Uniti, realizzando numerose hits da 1° posto in classifica: “Roxanne,” “Every Breath You Take,” “King of Pain,” and “Every Little Thing She Does Is Magic.”
Oltre a guadagnare cinque Grammy Awards e due Brits Awards durante la loro carriera, i Police, all’inizio di quest’anno, sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame.
Con l’uscita di Dream of the Blue Turtles nel 1985, seguito da Bring On The Night, Nothing Like The Sun, The Soul Cages, Ten Summoner’s Tales, Mercury Falling, Brand New Day and All This Time, STING si è evoluto ed è diventato uno dei più rispettati performers del 21° secolo. Ha ricevuto dieci Grammys, due Brits, un Golden Globe, un Emmy, due nominations per gli Oscar, ed è apparso in oltre dieci films e nella commedia “Threepenny Opera” a Broadway.
STING è riuscito a restare sempre vivo nell’anima e nel cuore del pubblico per quattro decadi ed ha scritto alcune delle più durature canzoni del nostro tempo. Andando sempre oltre i limiti della pop music, attraversando linee culturali e rompendo le barriere della pop art, STING scrive testi toccanti che sembrano sempre in sintonia con lo stato dell’animo umano.
La sua ultima registrazione, SACRED LOVE – pubblicato a settembre – è un esempio perfetto di questo. Insieme all’album, è uscito un DVD intitolato “STING INSIDE THE SONGS OF SACRED LOVE”, che in due ore di musica, permette agli spettatori di avvicinarsi all’artista per la prima volta nel suo viaggio di creazione ed esecuzione del suo nuovo album.
E’ egualmente toccante il supporto senza fine che STING offre alle organizzazioni per I diritti umani. Nel 1989 STING, insieme alla moglie Trudie Styler, ha fondato la Rainforest Foundation per proteggere le foreste amazzoniche e gli indigeni che le abitano. Insieme, hanno raccolto oltre 18 milioni di dollari con 13 concerti di beneficenza tenuti per raccogliere fondi e rendere coscienti le persone che il nostro pianeta è a rischio di esaurimento delle risorse. Nel 2004, a STING verrà consegnato, dalla MusiCares Foundation, il prestigioso premio “personaggio dell’anno” - Person of the Year Award. Sarà un premio, non solo alla carriera musicale nel corso degli anni, ma anche al suo coinvolgimento in cause umanitarie.

Per il Fan Club Ufficialesi può visitare: www.sting.com

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.