Fedez, il nuovo album 'Pop-hoolista' esce il 30 settembre. VIDEO

Fedez, il nuovo album 'Pop-hoolista' esce il 30 settembre. VIDEO

Iniziano ad affiorare i primi particolari relativi al nuovo album di Fedez, ideale seguito di "Sig. Brainwash - L'arte di accontentare": "Pop-hoolista", la nuova fatica in studio del rapper milanese classe 1989, sarà consegnato ai negozi il prossimo 30 settembre. Il disco è stato prodotto da Newtopia, etichetta fondata dallo stesso Fedez insieme a J-Ax alla fine dello scorso anno, e sarà distribuito da Sony Music, etichetta che fece debuttare l'artista nel mondo mainstream nel 2013.

Il nuovo disco è stato registrato a Los Angeles nel corso dell'estate ormai prossima alla conclusione: al momento non sono trapelati altri dettagli relativi al lavoro. Fedez, nelle scorse settimane, ha tenuto i fan aggiornati circa la lavorazione postando, tra le altre cose, una foto che lo ritrae insieme a Travis Barker, batterista dei Blink-182 non nuovo a collaborazioni con artisti di estrazione hip hop - tra gli altri, Black Eyed Peas, T.I., Warren G, Drake, Lil Wayne e Eminem (su "Drop the world/Forever" del 2010), Mike Posner, Trey Songz, Royce da 5'9", Young Dro, Young Jeezy, Wiz Khalifa, Xzibit, Cypress Hill, LL Cool J e - solo lo scorso anno - Skylar Grey con Big Sean su "Don't look down". Quella con Fedez sarebbe la prima collaborazione di Barker con un artista italiano: l'annuncio, in Rete, aveva causato le rimostranze - sarcastiche - di Salmo, che accusò il collega di avergli rubato l'idea del featuring.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/mmfxuIeDfOY2haEmT8Fnm3ehnQQ=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fdistilleryimage5.ak.instagram.com%2F%2Fdb01c62aa45d11e386d412d774c35711_8.jpg

Il rapper siederà - insieme a Mika, Morgan e Victoria Cabello - al bancone dei giudici della prossima edizione italiana di X Factor, debuttando il 18 settembre (il disco, quindi, uscirà dopo nemmeno due settimane): "Una cosa che i famosi amano dire mentre si aggiustano la dentiera intasata di Cialis davanti alla telecamera, è che i giovani hanno poco spazio in tv", ebbe a dire lui al proposito, "Un'altra categoria di persone che si lamenta del poco spazio in televisione ai giovani e al vero talento sono i giovani, di solito mentre insultano chiunque abbia osato vendere più di tre copie di un qualsiasi prodotto artistico e parlare a un pubblico più ampio. Entrambi i due atteggiamenti sono così efficaci e utili a cambiare le cose che farebbero venire voglia di soffocarsi con una busta anche a un neonato particolarmente ottimista. A me non è mai piaciuta l'idea di lamentarmi fortissimo finché non mi trasformo in una fashion blogger a cui qualcuno ha appena detto che è una cicciona odiata da tutti. Preferisco provare a fare di meglio. Questo è il primo dei motivi per cui ho accettato di fare il giudice della prossima edizione di X Factor, ma ce ne sono tanti. Uno fra gli altri è provare a portare la mia esperienza su un talent alla ricerca di gente con delle potenzialità. Magari non ho anch’io il parrucchiere espressionista o il riflesso di Pavlov appena si accende una telecamera. Però conosco il mercato discografico, quello vero, non il modellino in scala con cui giocano i rapper italiani che si fanno accarezzare la testa dai quattro amici del cortile amministratori della pagina Facebook 'sono il king dell’underground'. So cosa vuol dire avere talento ed essere solo. A 24 anni so cosa vuol dire passare da ma-vaffanculo a tre-dischi-di-platino, in un Paese guidato da gente che ha festeggiato i suoi Sweet Sixteen con i giovani Balilla. Forse meritarsi qualcosa e resistere ai calci in faccia sono le uniche cose che ho da insegnare. Eppure non mi sembra poco".

Venerdì scorso, 5 settembre, sul canale Youtube di Fedez è stata pubblicata la prima puntata delle "Zedef Chronicles":



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.