Addio a Gustavo Cerati, icona del latin rock ed ex frontman dei Soda Stereo

Addio a Gustavo Cerati, icona del latin rock ed ex frontman dei Soda Stereo

E' scomparso, a soli 55 anni, Gustavo Cerati - icona del pop/rock made in Argentina e del Latin rock.
Purtroppo Cerati era in coma dal maggio 2010, quando - appena dopo un concerto tenuto in Venezuela - venne colpito da un ictus. Da quel momento è capitato più di una volta che la notizia di una sua supposta morte iniziasse a circolare, ma si trattava di voci non veritiere.

Purtroppo questa volta è accaduto davvero e a confermarlo è la famiglia, che ha dato la notizia del decesso utilizzando i canali social dell'artista. La morte è avvenuta nelle prime ore del mattino, a Buenos Aires, nell'ospedale dove era ricoverato. La causa è un generico arresto respiratorio.

Per dare l'idea della fama e notorietà di Cerati in Argentina, basta pensare che la notizia della sua morte è stata quella principale della prima pagina del "Clarín", uno dei quotidiani più importanti e prestigiosi del Paese - diffonde più di 270.000 copie al giorno ed è il giornale con la tiratura più alta. 

Gustavo Cerati - prima di imbarcarsi in una fruttuosa carriera solista - è stato il frontman dei Soda Stereo, band di pop rock nata nel 1982 e fondata insieme a Zeta Bosio (bassista e ora dj professionista) e Charly Alberti.
La band si formò nel momento aureo che seguì la caduta della dittatura militare peronista e fu influenzata dal pop britannico d'annata - con Cerati, in particolare, grande estimatore di Beatles e David Bowie. Nel giro di poco tempo i Soda Stereo divennero la prima grande band di pop/rock cantato in lingua spagnola, raccogliendo fan dal Messico al Cile, arrivando poi negli USA. La band, prima di sciogliersi nel 1997, pare abbia venduto 17 milioni di album, lasciando alla storia alcuni brani che sono divenuti veri e propri standard dalla musica latina, come "Musica Ligera" e "Persiana America".

Nel 2007 i Soda Stereo si sono riuniti per un tour fortunatissimo, che li ha portati a esibirsi per un milione di spettatori in 22 Paesi diversi.



 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.