Le Edizioni Curci alla Mostra del Cinema con le colonne sonore di tre film

Le Edizioni Curci alla Mostra del Cinema con le colonne sonore di tre film

Le Edizioni Curci, storica società di edizioni musicali italiana fondata nel 1903 da Francesco Curci e attualmente guidate da Alfredo Gramitto Ricci, sono presenti con il loro repertorio alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia in tre delle pellicole proiettate durante la manifestazione.

La colonna sonora originale del film "I nostri ragazzi" di Ivano de Matteo è firmata da Francesco Cerasi, già autore della colonna sonora del precedente film di Ivano de Matteo “Gli equilibristi”. Nella colonna sonora del film sono anche contenuti due brani internazionali che Curci rappresenta in Italia: "What is this thing called love" degli Editors e "Misses" dei Girls in Hawaii.








 

Curci è presente anche in "Il giovane favoloso", il film su Giacomo Leopardi di Mario Martone, le cui musiche sono di Apparat, esponente di punta della scena elettronica tedesca.




Infine, a impreziosire la colonna sonora del film “Hungry hearts” di Saverio Costanzo c'è un intramontabile classico del catalogo storico Curci: “Tu si’ ‘na cosa grande”, scritta da Domenico Modugno con testo di Roberto Gigli, vincitrice del Festival di Napoli del 1964.



 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.