George Harrison, esce il 23 settembre il box 'The Apple Years 1968-75'

George Harrison, esce il 23 settembre il box 'The Apple Years 1968-75'

E' stata confermata per il 23 settembre la pubblicazione di "The Apple Years 1968-75", cofanetto di otto dischi dedicato alla produzione solista di George Harrison per l'etichetta fondata dai Beatles di cui si era cominciato a parlare a inizio agosto in seguito alla pubblicazione di una foto sul profilo Instagram del figlio Dhani. Allora i contenuti del box set non erano stati specificati, mentre ora si viene a sapere che la confezione includerà sei album ("All things must pass" è un doppio Cd) più un Dvd - contenente tra l'altro un film inedito di sette minuti diretto da Olivia Harrison - e un libro con introduzione di Dhani, foto mai viste prima e saggi a firma dell'autore e produttore radiofonico Kevin Howlett. Non ne fa parte invece il "Concert for Bangla Desh", presumibilmente escluso per problemi relativi alla concessione dei diritti da parte di tutti gli artisti coinvolti.



https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/kn-AbBNRx7QDuYIOmoIy1S4H7oM=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fgeorgeharrison.umg-wp3-dev.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2014%2F08%2FGH-3.jpg%2520


"Sono così felice che ciò che abbiamo iniziato una decina di anni fa pubblicando 'The Dark Horse Years' si completi oggi con la pubblicazione dei suoi primi sei album come 'The Apple Years' ", ha commentato Dhani Harrison in un comunicato. "Alcuni di questi dischi sono da tempo fuori catalogo e non vedo l'ora che gli appassionati di musica mettano mano a queste versioni appena rimasterizzate. E' un momento di grande orgoglio per noi, e voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno aiutato in qualunque modo a raggiungere questo risultato".

Rimasterizzati a partire dai nastri analogici, gli album inclusi nel cofanetto sono dunque "Wonderwall music" (1968), "Electronic sound" (1969), "All things must pass" (1970), "Living in the material world" (1973), "Dark horse" (1974) e "Extra texture (Read all about it)" (1975). Alcuni dei titoli sono arricchiti da lati b di singoli, remix e brani inediti mai pubblicati prima: tra questi una versione alternativa di "The inner light" dei Beatles (su "Wonderwall music"), "In the first place" (del gruppo di Liverpool Remo Four, sullo stesso disco), una versione acustica di "Dark horse" (sull'album omonimo) e il demo di "This guitar (Can't keep from crying)" che Harrison riregistrò nel 1992 per Dave Stewart degli Eurythmics (inclusa in "Extra texture" con sovraincisioni dello stesso Stewart, di Dhani Harrison, della cantate Kara DioGuardi e di Ringo Starr).

Qui il video promozionale di presentazione del cofanetto pubblicato da Universal:




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.