Prima intervista di Luther Vandross dopo l’infarto

Luther Vandross ha rilasciato la prima dichiarazione pubblica dopo essere stato colpito, più di un anno fa, da infarto.

Il cantante ha riferito alla popolare conduttrice televisiva statunitense Oprah Winfrey di non ricordare “assolutamente nulla” dell’episodio, ma di sentirsi sulla via della guarigione. Vandross (New York, 20 aprile 1951) ha inoltre detto: “Faccio continui progressi, spero che in futuro sarò in grado d’esibirmi nuovamente”. Il 16 aprile 2003 l’artista ebbe un infarto in seguito al quale entrò in coma. Successivamente, ripresosi leggermente, dovette subire una tracheotomia. Due mesi dopo l’infarto uscì dall’ospedale e poco dopo il suo album “Dance with my father” giunse al primo posto delle classifiche USA. Negli ultimi anni Vandross, che soffriva d'ipertensione e secondo indiscrezioni avrebbe il diabete, aveva subito grandi variazioni di peso, giungendo quasi alla soglia del quintale e mezzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.