Forbes: anche nel 2014 Calvin Harris è il dj più pagato

Forbes: anche nel 2014 Calvin Harris è il dj più pagato

Che la EDM - o dance elettronica che dir si voglia - sia un genere in vertiginosa ascesa, commercialmente parlando, non è una novità. Non stupisce, pertanto, che Forbes, testata americana bravissima nel fare i conti in tasca alle celebrità dello spettacolo, abbia iniziato da qualche anno a questa parte a spulciare i cachet dei re della consolle per verificare chi, grazie alle proprie performance ai turntable, sia stato capace di aggiungere più zeri al proprio conto in banca.

Per il secondo anno di fila, Calvin Harris è stato capace di conquistare la vetta nella classifica dei Paperoni della dance: ormai un habitué tanto sui palchi dei festival più prestigiosi tra Stati Uniti e Europa quando nei club più esclusivi di Ibiza, il DJ scozzese è stato capace di racimolare, negli ultimi dodici mesi, la bellezza di 66 milioni di dollari. "Negli ultimi tre anni il panorama dance è cresciuto esponenzialmente", è stata la spiegazione dell'artista alla testata: "E' semplicemente successo che mi sia trovato nel posto giusto al momento giusto".

Sul secondo gradino del podio, ma ampiamente distaccato, è salito il parigino David Guetta, che dalla scorsa estate ha incassato circa 30 milioni di dollari, seguito dall'olandese Tiësto, che grazie ai recenti ingaggi a Las Vegas, sempre più capitale dell'EDM a stelle e strisce, ha accumulato compensi per 28 milioni di dollari. Ex aequo, sulla terza piazza, sale anche Avicii, che grazie alla sua "Wake me up" è riuscito a vendere oltre 4 milioni di copie nei soli USA, diventando così il primo DJ a smerciare così tante unità sul mercato nordamericano: quarto si è classificato Steve Aoki, con 23 milioni, che si è lasciato alle spalle Afrojack (22 milioni), Zedd (21 milioni), Kaskade (17 milioni), l'alfiere della dubstep Skrillex (16,5 milioni) e Deadmau5 (16 milioni). Seguono Hardwell (13 milioni), a parimerito con Armin van Buuren, e Steve Angello (12 milioni).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.