UK, progetto per bloccare i video troppo espliciti. E gli MTV VMA...

UK, progetto per bloccare i video troppo espliciti. E gli MTV VMA...

Il governo inglese ha annunciato oggi un progetto per applicare ai videoclip musicali troppo espliciti le stesse restrizioni dei film vietati ai minori: come riporta il Daily Mail, il primo ministro britannico David Cameron ha fatto sapere di aver stretto un accordo con importanti piattaforme di video-sharing come Youtube e con il British Board of Film Classification - autorità garante per i contenuti televisivi nel Regno Unito - per un progetto pilota che renderà i video giudicati sessualmente troppo esplitici paragonabili, in termini di distribuzione, ai film proibiti ai minori di 18 anni.

Contestualmente, dall'altra parte dell'oceano Atlantico, il Parents Television Council, gruppo di pressione fondato nel '95 dall'attivista conservatore Brent Bozell, ha diffidato i prossimi MTV Video Music Awards, in programma a Los Angeles, in California, il prossimo 24 agosto, dal diffondere immagini troppo esplicite nel corso della diretta della serata di gala, che lo scorso anno - a New York - ebbero come culmine l'ormai miliare numero di twerking di Miley Cyrus e Robin Thicke (nella foto): "MTV ha classificato la trasmissione come vietata ai minori di 14 anni, nonostante scene e pubblicità dedicate al pubblico adulto", si legge nella lettera inviata ai vertici dell'emittente televisiva, "La passata edizione dei premi fu un caos totale, che siamo sicuri la vostra rete non sia intenzionata a ripere anche quest'anno".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.