Paul McCartney e Kanye West al lavoro su materiale inedito

Paul McCartney e Kanye West al lavoro su materiale inedito

Da una parte c'è Kanye West, che con la sua usuale modestia si è autodefinito il "black Beatle", e dall'altra c'è lui, Paul McCartney, che un Beatle lo è stato veramente. Tra i due, fino ad oggi, era nota la reciproca stima - con il primo avvistato al concerto dello storico sodale di John Lennon a Los Angeles e il secondo che, dopo aver pubblicamente dichiarato di aver apprezzato "Yeezus", ha ammesso di aver accarezzato l'idea di coinvolgerlo nella realizzazione del suo brano “Appreciate”, ma la notizia di oggi è che la superstar dell'hip hop a stelle e strisce e uno dei padri fondatori del rock contemporaneo siano al lavoro su materiale inedito che potrebbe sfociare nella collaborazione di un album congiunto.

A rivelare il sodalizio è stato il New York Post, secondo il quale i due - in gran segreto - starebbero collaborando in studio alla produzione di diversi brani, tra i quali ne dovrebbe figurare uno battezzato - si presume temporaneamente - "Piss on my grave": il titolo piuttosto esplicito ("Piscia sulla mia tomba") avrebbe stupito, riferisce sempre la testata newyorchese, anche la moglie di West, Kim Kardashian, che avrebbe confidato agli amici più intimi una certa perplessità riguardo alla scelta del coniuge.

Sul destino delle tracce poste in lavorazione dall'estemporaneo duo, al momento, possono solo essere fatte ipotesi: da una parte il numero di brani attualmente in fase di sviluppo potrebbe lasciar supporre un'eventuale pubblicazione congiunta, ma non è detto che "Piss on my grave" possa apparire sul nuovo album di West, atteso nei negozi per il prossimo autunno.

Il rapper di Atlanta, dal canto suo, non è nuovo a collaborazioni con nomi storici della scena rock internazionale: per il brano “All of the lights” - originariamente inserito in "My beautiful dark twisted fantasy" - il pupillo di Jay-Z riuscì a fregiarsi di un featuring di Elton John, mentre in occasione del Live Earth 2008 affiancò sul palco i Police per l'esecuzione del classico di Sting e compagni "Message in a bottle".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
10 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.