MusicNet come Napster: sconti agli studenti americani sui download legali

Già sperimentata, sia pure in forma diversa, dall'ex sito pirata, l'idea di convertire gli studenti universitari al download legale offrendo loro agevolazioni e tariffe scontate torna alla ribalta grazie a un altro pioniere della musica on-line, MusicNet. In collaborazione con la società di servizi video on-demand Cflix, la Web company americana ha sviluppato una nuova piattaforma di musica digitale, Ctrax, che dopo un primo esperimento pilota all'università di Yale verrà messa a disposizione di una ventina di istituti accademici americani a partire dall'autunno prossimo.
Il database del programma consta di 700 mila canzoni selezionate dal catalogo di MusicNet e archiviate presso i computer centrali di ciascun istituto così da rendere più rapidi connessione e scaricamento dei brani. Ogni università avrà a disposizione una piattaforma dotata di caratteristiche personalizzate: ancora da definire, invece, i prezzi dei download, anche se nel test di Yale l'abbonamento mensile costa 2 dollari, ce ne vogliono 8 per scaricare 10 brani, 15 per 20 canzoni e 8-12 dollari per trasferire sulla memoria del pc un intero album in formato digitale.
Il servizio che Napster aveva concordato lo scorso anno con la Penn University (vedi News) prevedeva invece accesso gratuito al database della Web company in cambio di un ritocco alle rette semestrali che gli studenti pagano per l'accesso alle attrezzature tecnologiche dell'istituto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.