NEWS   |   World / 06/03/1998

George Benson suona a caso ai citofoni

George Benson suona a caso ai citofoni
George Benson ha dichiarato che, tutte le volte in cui si trova in Paesi anglofoni in tour o in promozione, si mette a citofonare a caso. Il 55enne chitarrista e cantante americano però non è impazzito. Potremmo anzi dire, parafrasando i Blues Brothers, che "è in missione per conto di Dio". Benson, infatti, ha finalmente rivelato urbi et orbi d'essere un acceso testimone di Geova, e la sua fede gli impone, qualora effettivamente possibile, di propagandarne gli ideali. Così la star del soul, armato di Bibbia e "Torre di Guardia", il periodico dei Testimoni, quando si trova in giro per il mondo va a citofonare a caso per portare la "buona parola".
Scheda artista Tour&Concerti
Testi