La scaletta del nuovo dei Reef (ex Top 10 in Gran Bretagna)

Arriverà verso inizio '99 il nuovo album degli inglesi Reef, i quali lo scorso anno piazzarono il loro "Glow" nella Top 10 britannica. Il gruppo è ancora allo studio Ocean Way in California (lo stesso in cui Michael Jackson registrò "Thriller" e, per chi fosse dotato di memoria più lunga - leggi: per chi fosse più vecchio-, i Mamas And Papas crearono "California dreamin'"), intento a dare i tocchi finali al disco il quale al momento ha il titolo di lavoro di "Happy bum". Si può nondimeno azzardare una scaletta. I titoli dei brani che non dovrebbero cambiare sono:
"Hiding"
"Wandering"
"Love feeder"
"Locked inside"
"Funny feeling"
"Electric Sunday"
"New bird"
"Metro"
"Sweetie"
"I've got something to say".
Decisamente più "a rischio", ovvero passibili di mutamento, risultano invece "Spooky", "Who you are", "Back in my place" e "Moaner snap". Secondo il leader Gary Stringer, l'album sarà piuttosto vario, con alcuni brani heavy ed altri molto meno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.