VKontakte, il 'Facebook russo', accusato di pirateria dalle major

Il social network VKontakte, noto anche come il "Facebook russo" è nell'occhio del ciclone e ben tre major intendono trascinare in tribunale i responsabili della piattaforma. Il motivo è che il gigante dei social sovietici (con i suoi 142 milioni di iscritti) non farebbe quasi nulla per assicurarsi che gli utenti non scambino materiale piratato in larga scala, procurando danni economici alle grandi etichette discografiche.
Al momento, dopo un parere di una Corte arbitrale, è stato deciso di far confluire in un unico procedimento legale le tre cause intentate contro VKontakte da Sony Music Russia, Universal Music Russia e Warner Music U.K.

VKontakte, a quanto pare, lascerebbe carta bianca agli utenti, che possono uploadare nei loro profili file musicali e video protetti da copyright senza avere firmato accordi di licensing con i detentori dei diritti - questo nonostante diversi moniti e richieste esplicite.
Le tre major, affiancate dalla russa NFMI e dall'IFPI, dunque, chiedono che la piattaforma risarcisca i danni causati e implementi nel suo sistema una tecnologia per il riconoscimento e l'eliminazione automatica dei materiali coperti da copyright indebitamente caricati dagli utenti.

Sembrerebbe un caso piuttosto semplice, ma non è da sottovalutare il fatto che VKontakte ha vinto una causa del tutto simile - lo scorso ottobre - intentata dall'etichetta sovietica Soyuz, per cui c'è un precedente a suo favore. Le prime udienze si terranno l'8 settembre: staremo a vedere...

Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.