La discografia pensa a una "global street date"

La discografia pensa a una "global street date"

L'industria discografica sta preparandosi ad adottare un criterio di "global street date" per le nuove uscite di album. Il progetto è che tutti gli stati scelgano il venerdì come giorno di uscita settimanale per i nuovi dischi, accordo che potrebbe diventare operativo dal luglio del 2015. La principale motivazione risiede nel contrastare la pirateria. Attualmente ogni nazione decide autonomamente il giorno di uscita (in Gran Bretagna è il lunedì, negli Stati Uniti il martedì, anche in Italia il martedì). Dato che in Australia attualmente il giorno di uscita dei nuovi album è il venerdì, questo fa sì che da lì inizi immediatamente la diffusione "pirata" della musica dei nuovi album via internet. Ci sono tuttavia delle perplessità, perché unificare il giorno di pubblicazione impedirebbe agli artisti internazionali di cogliere le opportunità di promozione legate al giorno di effettiva pubblicazione dei loro dischi. In ogni modo, i distributori di musica digitale hanno indicato come loro giorno preferito il venerdì, mentre le etichette indipendenti e i gestori di negozi "fisici" preferirebbero il martedì. Va considerato inoltre che l'industria dell'home video e l'industria editoriale hanno già adottato il martedì come giorno di uscita dei loro nuovi prodotti. Tutte queste considerazioni sono tenute presenti nel dibattito, ed è per questa ragione che la decisione non è annunciata come imminente.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.