«Vieni, vedi, gioca gratis»: è lo slogan di ‘Game Zone’

La musica c’entra relativamente, anche se la manifestazione sulla quale vi informiamo sarà “sonorizzata” da Carlotta Cellamare di Radio Centouno - One O One Network. Si terrà il 5, 6 e 7 giugno al Palavobis di Milano (orari: venerdì dalle 15 alle 24, sabato e domenica dalle 10 alle 24), e interesserà probabilmente quanti fra i nostri lettori sono appassionati di computer games. Il Palavobis sarà trasformato in una mega-sala giochi dove sarà possibile provare gratuitamente le ultime novità in fatto di videogames, joystick, volanti e controlpad. Si terranno anche tornei a premio, e vi saranno stand dove acquistare materiale a prezzi interessanti. Segnaliamo anche la presenza di Raptus, il graffitaro che “illustrava” il fondale del palco nella tournée 1997 degli Articolo 31, che realizzerà alcune delle scenografie, e di Robert McEwan e Richard Wollyfield, campioni di videogames. Biglietto d’ingresso a L. 20.000 (13.000 lire per chi ha meno di 14 anni).
Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.