Sony BMG: Mario Monti rinvia ancora la decisione (a fine settembre?)

Sony BMG: Mario Monti rinvia ancora la decisione (a fine settembre?)
Si allungano ancora i tempi della progettata fusione tra le attività discografiche di Sony e BMG, che le autorità antitrust di Washington e Bruxelles avrebbero dovuto teoricamente autorizzare entro il 22 giugno (vedi News): Mario Monti e la Commissione Europea hanno deciso invece di prendersi altro tempo prima di emettere un verdetto, e ora l'amministratore delegato di Bertelsmann (proprietaria di BMG), Gunter Thielen, dichiara ai giornalisti di sperare che tutto venga risolto almeno entro fine settembre.
Preso atto dei cambiamenti in corso nell'industria discografica, Monti e i suoi collaboratori ritengono opportuno raccogliere altre informazioni dal mercato, per capire quale sarebbe l'impatto di un eventuale “merger” sul mondo della distribuzione tradizionale e on-line e valutare i rischi di una situazione che vedrebbe le major discografiche ridursi a quattro soltanto (Sony-BMG sarebbe la seconda in termini di quota di mercato, dietro a Universal e davanti a EMI e Warner Music). A questo scopo, hanno richiesto a tutti gli interessati (compresi coloro che osteggiano l'operazione, come alcune associazioni di etichette indipendenti) di trasmettere altri dati, memorie scritte e osservazioni utili a valutare con completezza la questione. Secondo quanto riportato da diverse testate giornalistiche, la Commissione non ha neppure iniziato il dibattimento interno che precede ogni decisione sulle questioni legate alla concorrenza e all'antitrust.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.