Visto su Facebook: Tiziano Ferro, Jovanotti, Club Dogo e Arisa

Non è un vero e proprio indizio quello rilasciato da Tiziano Ferro, ieri, sulla sua pagina Facebook ufficiale, per mezzo di un post in cui il cantautore ha scritto: "Adesso avete tutti gli elementi: cose vecchie, cose nuove, cose che stavano altrove. A voi intuire il reale contenuto del prossimo disco. Intanto vi auguro: buona estate!!!!", riepilogando, così, gli indizi svelati nelle scorse settimane (il messaggio è stato accompagnato da un'immagine che ritrae Tiziano al mare, sotto al Sole - la trovate più sotto). Giusto per fare un po' di chiarezza, mettiamo insieme tutte le informazioni raccolte nelle ultime settimane in merito alla nuova fatica discografica di Tiziano Ferro: anzitutto, l'album vedrà il cantautore di Latina celebrare i suoi primi anni di carriera; per questo motivo, il disco è stato pensato da Ferro come un album "celebrativo", da non confondere tuttavia con "best of" o con un greatest hits; all'interno del disco dovrebbero essere contenute "cose vecchie", ovvero brani storici del repertorio di Tiziano, magari riarrangiati per l'occasione ("Xverso", "Ti scatterò una foto", "Il regalo più grande", "Raffaella è mia", "Xdono", "Rosso relativo", come suggerisce il primo indizio rilasciato su Facebook); accanto a questi cavalli di battaglia, nel disco dovrebbero essere contenute anche "cose nuove", ovvero alcuni inediti tra cui il singolo apripista dell'intero progetto, che potrebbe essere pubblicato il prossimo 20 agosto (come suggerisce il secondo indizio); inoltre, la tracklist dell'album dovrebbe arricchirsi di "cose che stavano altrove", ovvero brani meno noti di Tiziano e mai pubblicati ufficialmente fino ad oggi (ma rintracciabili in rete) o registrazioni di brani scritti dal cantautore per altri artisti (come farebbe pensare il terzo indizio). L'album dovrebbe raggiungere il mercato nel mese di novembre, a tre anni di distanza dalla pubblicazione de "L'amore è una cosa semplice".



https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/8nqwwtX6r6WqdtlAT0piLtglzA8=/700x0/smart/https%3A%2F%2Fscontent-a-mxp.xx.fbcdn.net%2Fhphotos-xpa1%2Ft1.0-9%2F10525660_10152292334607898_2361357048049494877_n.jpg


Jovanotti ha rilasciato, sui suoi canali social ufficiali (Facebook e Tumblr in primis) un nuovo aggiornamento da Karakorum Studio di Cortona, dove è attualmente impegnato nella pre-produzione del suo nuovo album di inediti; si tratta di una clip (che potete vedere cliccando qui), dall'audio volutamente rallentato, che immortala alcuni secondi della lavorazione del brano che darà il titolo all'intero progetto: "Oggi si lavora alla title track", ha scritto Jovanotti nel messaggio che accompagna il video, "è una delle canzoni che mi emoziona di piu da quando scrivo canzoni e sentirla suonata da saturnino69 riccardoonori noochie e frank mi fa diventare matto (l’audio di questo video è al rallenty)". L'ideale seguito di "Ora" del 2011 potrebbe raggiungere il mercato già nel gennaio del 2015, come aveva scritto il cantautore, qualche giorno fa, su Facebook. La pubblicazione dei nuovi pezzi, comunque, sarà preceduta da quella di alcune sorprese.

E' ufficialmente in rete il videoclip di "Fragili", il singolo dei Club Dogo realizzato in duetto con Arisa. La clip (che potete vedere cliccando qui) è stata presentata dai componenti del trio, su Facebook, per mezzo di un breve messaggio: "Ecco il video di 'Fragili', regia di Pepsy Romanoff". "Fragili" anticipa il nuovo album in studio dei Club Dogo, "Non siamo più quelli di Mi Fist", in uscita il prossimo 9 settembre. Il disco, prodotto da Don Joe e mixato da Demacio "Demo" Castellon, conterrà quattordici brani (tra cui "Fragili", appunto, e "Weekend") e collaborazioni con Lele Spedicato dei Negramaro, Cris Cab (che appare in "Start it over") e Entics ("Quando tornerò").

(di Mattia Marzi)

Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.