Jake Bugg lavora al suo terzo album: 'Ho già alcune idee salvate sul cellulare'

Jake Bugg lavora al suo terzo album: 'Ho già alcune idee salvate sul cellulare'

In una recente intervista concessa alla rivista britannica New Musical Express, Jake Bugg ha rivelato di essere già al lavoro al suo terzo album in studio, ideale successore di "Shangri La" (consegnato al mercato lo scorso anno): "Ho salvato sul mio cellulare circa dieci o quindici memo vocali, tutte idee per le mie nuove canzoni e nelle scorse settimane ho cominciato a lavorarci su in alcune session in studio", ha raccontato Jake Bugg. Negli scorsi giorni il cantante e chitarrista inglese ha avuto modo di far ascoltare le prime bozze dei brani che potrebbero essere contenuti all'interno del suo nuovo album al produttore di "Shangri La" Rick Rubin, in merito al quale ha dichiarato: "Voglio tenerlo aggiornato su quello che sto facendo: è sempre bello, per me, ascoltare i suoi consigli".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.