Laura Pausini, sotto il vestito niente: incidente sexy in Perù - VIDEO

Laura Pausini, sotto il vestito niente: incidente sexy in Perù - VIDEO

Oltremanica (e oltreoceano) si chiama wardrobe malfunction, maldestramente traducibile come "avaria dell'abbigliamento": succede quando un capo, per una buffa serie di circostanze, mostra più di quanto dovrebbe mostrare. Uno dei casi più celebri, per la risonanza mediatica che lo seguì, fu lo storico nipplegate di Janet Jackson allo show tra i primo e i secondo tempo del Superbowl del 2004, quando alla sorella del Re del Pop, durante un duetto con Justin Timberlake, scappò - per così dire - un capezzolo fuori dal corpetto adottato come abito di scena: il caso finì davanti alla Corte Suprema statunitense, che annullò in ultimo grado di giudizio una multa da oltre mezzo milione di dollari comminata alla CBS per aver trasmesso lo spettacolo.

Fatte le debite proporzioni, per quello che Laura Pausini ha fatto vedere lo scorso giovedì al Gran Estelar de la Feria del Hogar, centro polifunzionale di Lima, in Perù, dovrebbero piovere ergastoli, ma - è noto - la pruderie è prerogativa statunitense: la cantante, impegnata in una delle date del suo tour mondiale, forse a causa dei molti cambi d'abito - il guardaroba della star di Solarolo, ricordiamo, è interamente firmato da Giorgio Armani - resi frenetici dalla scaletta della serata, si è ritrovata a cantare l'ultimo brano in scaletta, "Jamàs abandoné", in accappatoio. Un colpo di vento sbarazzino ha fatto il resto: aperti i lembi del capo sotto la cintura, la folata ha lasciato la cantante nel più classico dei bottomless.



L'imbarazzo è durato un attimo, poi la consumata showoman ha preso il sopravvento: "Se si è vista, si è vista", ha commentato lei con nonchalance, "Ce l'ho come tutte le altre. Buona notte a tutti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 set
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.