Premio Tenco, il tema dell'edizione 2014 è 'Resistenze': le date e i primi premi

Sarà "Resistenze" il della della prossima edizione del Premio Tenco, in programma tra i prossimi 2 e 4 ottobre al teatro del Casinò di Sanremo.

Gli organizzatori della rassegna - giunta quest'anno alla sua quarantesima edizione - hanno già comunicato i quattro ospiti stranieri ai quali verrà assegnato i premio Tenco, il massimo riconoscimento della manifestazione: i riconoscimenti andranno al poeta, musicista e attivista per i diritti civili dei nativi americani John Trudell, alla rockband ceca dissidente - in epoca pre-caduta della cortina di ferro - Plastic People of the Universe, al cantautore portoghese José Mario Branco, oppositore del regime instaurato da Salazar, e a Maria Farantouri, artista greca esiliata dal suo paese durante la dittatura dei colonnelli. I biglietti per l'evento saranno disponibili a partire dal prossimo 4 agosto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.