NEWS   |   Industria / 18/07/2014

Microsoft riduce l'organico, Nokia MixRadio (streaming) diventa autonomo

Microsoft riduce l'organico, Nokia MixRadio (streaming) diventa autonomo

La notizia della drastica riduzione del personale decisa da Microsoft (18 mila posti di lavoro da eliminare entro l'anno prossimo, 12.500 dei quali riguardano la divisione Devices and Services di Nokia da poco acquistata) campeggia oggi sulle pagine di tutti i maggiori quotidiani italiani e internazionali. Ci saranno conseguenze anche per il servizio di streaming Nokia MixRadio (già Nokia Music) che, ha annunciato a Music Ally il direttore Jyrki Rosenberg, sta pianificando uno spin-off e dunque il proseguimento dell'attività come impresa autonoma.

"Microsoft intende concentrarsi sullo sviluppo e sul mantenimento del miglior sistema operativo a disposizione dei consumatori per utilizzare musica e intrattenimento con le applicazioni esterne di loro scelta", ha spiegato Rosenberg aggiungendo che le due entità resteranno strettamente collegate e che la app di MixRadio continuerà a essere incorporata negli smartphone che usano Windows (anche se non si escludono, a questo punto, aperture ai sistemi operativi concorrenti iOS e Android). "Per me personalmente si tratta di una situazione eccitante", ha raccontato al sito di notizie musicali il dirigente Nokia. "Nelle ultime settimane ho incontrato potenziali investitori in tutto il mondo, abbiamo riscontrato un forte interesse negli Stati Uniti, in Europa e in Asia e restiamo aperti a ulteriori discussioni".

Presente in 31 Paesi, il servizio di MixRadio offre canali radio personalizzati in streaming e playlist curate da esperti; l'offerta è declinata in un'opzione gratuita con inserzioni pubblicitarie e in una a pagamento (MixRadio+) al prezzo di 3,99 dollari al mese, con audio di migliore qualità e possibilità di esportare le playlist su molteplici dispositivi, di "saltare" senza limiti ida un brano all'altro e di ascoltare il programma anche in modalità "offline". "Lo staff è qui con me a Bristol", ha spiegato Rosenberg a Music Ally. "E intorno a me vedo molta fiducia ed entusiasmo".